Close

FARINA SENZA GLUTINE PER CELIACI E INTOLLERANTI

Le farine senza glutine possono essere ottenuti da legumi, frutta secca, cereali o pseudo-cereali, ovvero che non fanno parte della famiglia delle graminacee.

Il glutine è un ingrediente che rende gli impasti elastici e corposi, pertanto la sua mancanza potrebbe portare a pensare che queste farine non siano adatte alle medesime lavorazioni. Tuttavia questo problema può essere aggirato aggiungendo più acqua alle preparazioni o addensanti naturali.

Come sempre è d’obbligo ricordare che anche se il prodotto risulta essere gluten-free è importante evitare il rischio di contaminazioni durante il confezionamento o le lavorazioni, quindi è importantissimo controllare che sulle confezioni sia riportata la dicitura “senza glutine” oppure il simbolo della spina sbarrata.

Ma passiamo alle farine. Tra le farine di cereali abbiamo la farina di mais. E’ ottenuta dalla macinazione del chicco di granturco, disponibile in tantissime varietà (mais bianco, fioretta, polenta, ecc.). Caratterizzata da un tipico sapore rustico e dolce. La farina di miglio, derivata dalla macinazione di diverse varietà di chicchi di miglio. La farina di riso, che può presentare una grana differente a seconda del tipo di macinazione. La farina di sorgo, derivata dai semi di pannocchia del sorgo, una pianta di origine africana, farina delicata leggera e di facile digeribilità. La farina di teff, che si ottiene da un chicco molto piccolo senza separare la crusca interna.

Vi sono poi le farine ottenute da pseudo-cereali. Ad esempio la farina di amaranto, che deriva dai semi di amaranto, con un sapore ricco e tostato che ricorda vagamente il malto. La farina di canapa sativa, che si ottiene dalla cannabis sativa, con un elevato indice proteico. La farina di grano saraceno, farina molto conosciuta dalle nostre parti. La farina di quinoa, una pianta erbacea originaria del Sud America.

Infine le farine ottenuti da frutta secca e legumi, come la farina di ceci, di lupini e di mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X